Come ottenere gli abbinamenti con i pantaloni

 

Come possiamo creare diversi outfit con i pantaloni?

Dopo mesi, in cui sembra che mi sia dimenticata di questo progetto, riprendiamo il tuo guardaroba capsula. Il guardaroba base che ti sto costruendo ha avuto una partenza autunnale, ma ovviamente i capi che racchiude sono tutti portabili in primavera, quindi lo riprendiamo in funzione del cambio di stagione che a breve ci toccherà affrontare. A fronte di un guardaroba che conta solo 44 elementi, ti presento oggi i nuovi abbinamenti che vedono protagonisti i pantaloni e i jeans.

Nel primo post che ha aperto questo progetto hai visto che ho inserito 3 paia di pantaloni classici e i jeans modello palazzo. E ovviamente mi chiedi perché.

In realtà non c’è un perché ben specifico, ma solo una scelta stilistica. I pantaloni dal taglio classico e con l’orlo leggermente più alto del malleolo, sono un modello che puoi ben sfruttare in tante occasioni: dalle più formali a quelle più casual. Proprio per questo motivo ti ho selezionato dei colori basic, come il nero, il blu e il beige/sabbia. Stesso principio ispiratore per la scelta dei jeans: il modello a palazzo si presta bene a tanti outift e soprattutto può valorizzare tutte le forme del corpo. A vita alta accompagna le forme della donna a clessidra e della donna a triangolo. A vita bassa va bene per le donne a cerchio e anche per le donne più basse. E non è proprio necessario indossarli con i tacchi alti, anzi ti dirò che a volte li preferisco abbinati alle scarpe da ginnastica.

 

Dopo questa piccola precisazione, ci tengo anche a dirti che, comunque, gli abbinamenti che troverai in questo post saranno perfetti anche se tu preferissi i pantaloni e i jeans taglio bootcut (cioè che partono dritti e finiscono leggermente più svasati) o il modello dritto e stretto.

Sei pronta, allora? Scopriamo tutti gli abbinamenti che puoi ottenere:  con le camicie, con le t-shirt e le bluse, con il top elegante.

Abbiamo visto tantissimi abbinamenti nel post in cui abbiamo parlato della camicia bianca. Cambiando scarpe, capispalla e borse, puoi ottenere davvero tantissimi outfit. Da questo post in poi, per quelli che riguardano il guardaroba capsula, ti darò solo una panoramica generalizzata. Non perché non abbia voglia di essere particolareggiata, ma ho in mente un nuovo progetto, di cui ti parlerò in seguito.

GLI OUTFIT

# 1. Il tipo di abbinamento con i jeans cambia totalmente il risultato finale del tuo outfit, poiché i jeans ti daranno quasi sempre un aspetto più casual. In questi abbinamenti ti propongo la camicia bianca e la camicia chambray, la t-shirt marinerie e il top in seta. E puoi ottenere degli outfit leggermente diversi, e con un registro stilistico più circostanziato, a seconda se indossi i mocassini con il tacco, le ballerine in pelle nera, gli stivaletti, o le sneackers.

 

# 2.  I pantaloni color sabbia nel modello classico, con le pences, la piega e il risvolto al fondo, sono un capo passepartout, e infatti qui te li presento in abbinamento ad altri capi che penso ognuno di noi possiede. Una t-shirt bianca, molto basic, con le maniche 3/4. La camicia bianca da uomo. Il cardigan rosso. Puoi risultare casual ma ricercata con i mocassini bassi e la borsa da giorno; sofisticata con le decollete dal tacco stiletto, o con le ballerine a punta nere e lucide.

 

# 3.  Per quest’altra board vediamo come fare alcuni abbinamenti con i pantaloni blu. Che sono onnipresenti in primavera, e ritornano utili in autunno. Pure questi pantaloni hanno un taglio classico, e l’orlo arriva due dita più su del malleolo. Tra le varie combinazioni, qui aggiungiamo la giacca antipioggia blu. Questa giacca ti darà automaticamente un aspetto sportivo, quindi quando la indossi dovrai calibrare tutti gli outfit su questo registro stilistico, con i mocassini o con le scarpe da ginnastica. La borsetta a tracolla e la borsa da giorno colorata saranno alleati preziosi.

#4. E finiamo con i pantaloni neri. Ho scelto lo stesso modello di quelli blu, perché si prestano sia a un look da giorno, che da sera. Questa volta ho voluto presentarti due capispalla diversi, per rimarcare questa duttilità: il trench beige da indossare sul maglioncino, in una giornata più pungente. Oppure per coprire il top elegante la sera, in una occasione non troppo formale. Invece la giacca in felpa a righe da indossare con una t-shirt basic e un foulard al collo per un look da lavoro. Come sempre puoi alternare scarpe e borse per creare nuovi abbinamenti da giorno e da sera; casual, formali o eleganti.

 

Anche il prossimo post sarà incentrato sulla costruzione del guardaroba capsula. Vedremo insieme come creare nuovi outfit con gli abiti e la gonna.

Vuoi imparare come creare gli outfit perfetti per te? Ti sei resa conto che un guardaroba capsula è tutto ciò che ti serve e vuoi essere aiutata a realizzarlo? Allora vai alla pagina dei contatti e compila il modulo. Ti ricontatterò per una chiaccherata e vedremo insieme come posso aiutarti.

CLICCA QUI

Sarò felice di essere la tua Curatrice di Stile