Le forme del corpo femminile

Ciao a tutti.
Per l’argomento che tratto oggi mi rifaccio spudoratamente al blog di Anna Venere Moda per principianti

forme-del-corpo-Anna-Venere
made by Chichi per modaperprincipianti.com

E’ un blog che ho scoperto da più di un anno ormai, e mi ha letteralmente stregata.
Perché è nato come un blog divulgativo, ma senza supponenza.
Perché la proprietaria, Anna, ti prende per mano, e con molta gentilezza ti spiega che se nei camerini ti vedi goffa, brutta e deforme con quel vestito che appeso ti piaceva tantissimo, la colpa non è del tuo corpo, ma del vestito.

Come mai?

Sì, proprio così. Perché ogni donna ha una forma del corpo ben precisa, che può appartenere a delle macro-categorie (Anna ne identifica 5), ma ognuna di queste a sua volta ha delle varianti, tante quante sono praticamente le donne sulla faccia della terra!
Vediamo di semplificare un po’ per ora.

la donna a pera, o a triangolo: ovvero con le spalle strette, la vita segnata, e i fianchi larghi

Le 5 macro-categorie che Anna ha individuato e definito in maniera molto precisa sono:

  • la donna a triangolo invertito, cioè l’opposto della precedente
  • la donna a rettangolo: le donne filiformi a cui si ispirano gli stilisti , cioè con praticamente fianchi e spalle della stessa larghezza
  • la donna a clessidra, con fianchi larghi, seno grande e vita stretta (come le pin up Anni ’50)
  • la donna a mela, o a cerchio, che ha le spalle e i fianchi larghi uguali, ma la presenza della pancia le dà una forma arrotondata

Da queste macro-categorie poi si sviluppano molte varianti, come per esempio:
la donna a pera magra, o con la pancia; la donna a triangolo invertito con poco seno, e la donna a clessidra poco formosa; la donna a mela con la vita più segnata (ma alta), o con le cosce più formose.

E Anna ci insegna che non si può non stare attenti alle variazioni di altezza: busto corto e gambe lunghe; busto lungo e gambe corte; e anche al fatto, imprescindibile, se si è più o meno alte.

Insomma, è il caso di mettersi a nudo davanti lo specchio, ed analizzarsi per bene.

Io l’ho fatto, e ho scoperto di essere una donna a pera magra (cosce e gambe magre, sedere poco pronunciato, ma sempre arrotondato), con un po’ pancia, e vita -ahimè- poco segnata.
Inoltre, ho il busto più corto delle gambe, e non sono molto alta.

Secondo questo quadro che è venuto fuori dallo studio su me stessa, ci sono abiti che posso indossare tranquillamente, proprio da comprare ad occhi chiusi, perché mi staranno sempre bene.
Capi da scegliere con occhio critico.
E abiti da evitare come la peste, perché assolutamente mi vestiranno male, mi faranno la figura goffa, tozza, poco armoniosa.

Devo dire la verità: aver scoperto Modaperprincipianti, proprio più o meno a cavallo del cambio di stagione lo scorso anno, mi ha permesso di analizzare tutto ciò che sta dentro il mio armadio e i miei cassetti.
E con sgomento ho scoperto che molte cose le ho acquistate seguendo l’impulso e la moda del momento, ma che in realtà non mi stanno bene addosso (ed ecco perché proprio quei capi lì non li indossavo mai, e quando ci tentavo non riuscivo ad abbinarli ad altri capi!).
Che disastro!

Ma poi mi sono detta che era meglio così.
Nel pieno spirito Flaylady (ricordate? ve ne ho già parlato qui) ne ho approfittato per fare una massiccia azione di decluttering di abiti, pantaloni, e soprattutto magliette e blouse (donando ai centri di raccolta).
E orgogliosamente ho scoperto che un certo istinto mi aveva fatto acquistare in realtà molti capi che mi vestono bene, che sono in sintonia con i consigli che avevo letto sul sito di Anna.

Piano piano, vedremo in modo schematico come ogni forma dovrebbe scegliere i propri vestiti e accessori, per esaltare il proprio corpo e la propria immagine (senza nulla togliere al lavoro eccelso e sudato di Anna Venere, ovviamente, che stimo davvero tanto!)

Provate a mettervi davanti lo specchio con un bikini addosso e guardatevi. Più o meno che forma pensate di avere?
Ne vogliamo parlare insieme?

*disegno pubblicato per gentile concessione di modaperprincipianti.com – tutto il materiale ivi contenuto è proprietà intellettuale dell’autrice del blog, testo ed immagini, dove non diversamente citato.

 
Share:

Lascia un commento